Gestione delle relazioni con le parti interessate RLMT

Influenzare gli atteggiamenti, le decisioni e le azioni delle parti interessate a vantaggio reciproco.

Note di orientamento

Le attività possono includere, a titolo esemplificativo ma non esaustivo:

  • identificare le parti interessate e analizzare le relazioni
  • concordare risultati reciprocamente vantaggiosi
  • gestire, monitorare e migliorare le relazioni con le parti interessate 
  • determinare l'approccio di gestione delle relazioni da adottare, inclusi ruoli e responsabilità, governance, politiche, processi, strumenti e meccanismi di supporto
  • impegnarsi ad agire attraverso la consultazione e la considerazione degli impatti.
  • combinare canali di comunicazione formali e informali per ottenere il risultato desiderato
  • gestione operativa delle relazioni e delle comunicazioni con le parti interessate.

Il fulcro di questa abilità è un approccio sistematico e pianificato. Questa abilità non è destinata alla comunicazione generale e allo sviluppo di rapporti di lavoro produttivi. Tali fattori sono descritti negli attributi generici e nei livelli di responsabilità di SFIA.

Gestione delle relazioni con le parti interessate: Livello 4

Tratta problemi e problematiche, gestendo le risoluzioni, le azioni correttive, le lezioni apprese e la raccolta e la disseminazione di informazioni rilevanti. Applica un piano di comunicazioni/coinvolgimento degli interessati. Raccoglie e utilizza il feedback dei clienti e delle parti interessate per aiutare a misurare l'efficacia della gestione delle parti interessate. Contribuisce a sviluppare e migliorare le relazioni con clienti e parti interessate.

Gestione delle relazioni con le parti interessate: Livello 5

Identifica le esigenze di comunicazioni e relazioni dei gruppi di interessati. Traduce le strategie di comunicazioni/coinvolgimento degli interessati in attività specifiche e risultati. Facilita la comunicazione aperta e la discussione tra le parti interessate. Agisce come un unico punto di contatto sviluppando, mantenendo e lavorando per strategie e piani di coinvolgimento delle parti interessate. Fornisce un feedback informato per valutare e promuovere la comprensione. Facilita i processi decisionali aziendali. Cattura e dissemina le informazioni tecniche e aziendali.

Gestione delle relazioni con le parti interessate: Livello 6

Guida lo sviluppo di strategie e piani per la gestione completa degli interessati. Costruisce relazioni strategiche a lungo termine con gli interessati di livello elevato (interni ed esterni). Facilita il coinvolgimento delle parti interessate a sostegno della fornitura di servizi e progetti di cambiamento. Agisce come un unico punto di contatto per le parti interessate senior, facilitando le relazioni tra di loro. Negozia per assicurare che le parti interessate comprendano e concordino su ciò che soddisferà le loro esigenze e che vengano definiti accordi appropriati. Sovrintende al monitoraggio delle relazioni, comprese le lezioni apprese e il feedback appropriato. Guida le azioni per migliorare le relazioni e le comunicazioni aperte con gli interessati e tra questi.

Gestione delle relazioni con le parti interessate: Livello 7

Determina l'approccio strategico alla comprensione degli obiettivi e dei requisiti degli interessati. Collabora con tutte le parti coinvolte per identificare le parti interessate e stabilire relazioni efficaci. Stabilisce e promuove la visione complessiva del modo in cui gli obiettivi degli interessati sono soddisfatti e determina i ruoli organizzativi e l'allineamento. Gestisce attivamente le relazioni con gli interessati di livello più elevato ed è il punto finale della trasmissione ai livelli superiori per la risoluzione delle problematiche.